Home

I suicidi della crisi, gli imprenditori che decidono di farla finita: il nuovo mantra televisivo, il dogma del teledolore, dai sottofondi struggenti di Studio Aperto ai baffi di Ruotolo, in diretta per Servizio Pubblico in mezzo ai disperati che sbraitano. Ma il tema del suicidio è più complesso e più serio per declinarlo secondo gli stereotipi dei media generalisti tanto quanto dell’antagonismo populista di Santoro. La verità è che le statistiche dicono altro, che gli imprenditori non avrebbero avuto scampo comunque, che il dogma della crescita è un principio cretino e pericoloso ma che nessuno ha il coraggio di dirlo, e che il nostro Presidente della Repubblica parla come un robot.

«La crescita deve essere un imperativo per i giovani»: ultimamente il Presidente Napolitano lo potrebbero inserire in una pubblicità della Kinder e Ferrero. Forse è solo una mia sensazione, quella di credere che l’esimio Presidente della Repubblica sia solamente in grado di parlare per slogan, in loop robotizzati. Ma quello che è interessante è capire il senso delle sue parole. Vi siete mai chiesti cosa vuol dire “crescita”? E cosa dovrebbe “crescere”? Uno dice il Pil: ok, ma perché? Perché in questo modo saremmo tutti un po’ più ricchi e felici. Sicuri? E ancora: noi tutti? Senza contare che il legame Pil e qualità della vità, o “tasso di felicità pro capite”, è al giorno d’oggi un mito da sfatare, sbugiardato da parecchi studi e statistiche così come dal sentire comune. Forse la vera domanda da porsi non è “perché”, ma “per chi” tutto questo. Ce lo dica il sig.Napolitano, che certa gente la vede a pranzo e a cena, anche se, in realtà, le risposte sappiamo trovarcele anche da soli. Siamo giovani, ma non del tutto stupidi…

banner-continua-a-leggere-CAM

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...