Home

Il Senatur lascia la guida di un partito allo sfascio, colpito dagli scandali, delegittimato da anni di politiche sbagliate, speranze disattese, demagogia pecoreccia ed insuccessi. Consensi in calo, lotte interne ed ora le accuse di appropriazione di denaro pubblico, che si vanno ad aggiungere a vecchie faccende sporche. Ecco il ritratto di un vecchio male in arnese, giunto al capolinea. Dimesso nonostante la diagnosi.

Umberto Bossi ci ha lasciati. Ma come, di nuovo? Sì, solo che questa è la volta buona. Nel senso che lascia la guida della Lega: per l’amor del cielo, cosa avevate capito? Il Senatur, ora meglio conosciuto come “The Family man”, si è dimesso prima che la ristrutturazione della casa a sua insaputa diventasse il nuovo tormentone del web. Immaginatevi la scena: la moglie di Bossi barricata in camera da letto mentre quindici immigrati sottopagati le mettono a posto il coperto. Davvero un’esperienza terribile. Tutto questo mentre al Trota arrivava la Porsche: pure quella a sua insaputa? Ma ci sono tante altre cose che il Trota non sa. Pure troppe. Come ad esempio che un pesce non può vivere fuor d’acqua e che dal Carroccio può essere un attimo finire al cartoccio. Tuttavia lui è giovane, ha la vita davanti, suo padre no. Anche Bossi ora è stato declassato a vecchio pensionato senza futuro, da rottamare, costretto a cedere il passo come tanti milioni di disperati Umberto D in quest’Italia in agonia…

banner-continua-a-leggere-CAM

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...